Skin ADV

La BCE taglia le stime sul PIL della zona euro nel 2012 e nel 2013

L'istituto di Francoforte si attende una graduale ripresa dell'economia nel corso del 2012.

La Banca Centrale Europea ha tagliato le sue stime sul PIL della zona euro. Nel suo bolettino mensile l'istituto di Francoforte indica di attendersi ora per il 2012 una variazione tra il -0,5% e il +0,3% e per il 2013 tra il +0,0% e il +2,2%. Le stime precedenti erano per il 2012 di una variazione tra il -0,5% e il +1% e per il 2013 tra il +0,3% e il +2,3%. La BCE osserva che la revisione delle stime riflette l'impatto della piu' debole domanda estera, dei piu' elevati prezzi del petrolio, delle ulteriori misure di consolidamento delle finanze pubbliche e delle più restrittive condizioni di offerta del credito. Secondo la BCE gli ultimi indicatori avrebbero segnalato una stabilizzazione dell'attività nella zona euro. L'Eurotower prevede che l'economia registrerà una graduale ripresa nel corso del 2012.

🥇Fai trading con fiducia su CFD, Azioni, Indici, Forex e Criptovalute. Con PLUS500 hai spread stretti, zero commissioni e APP per fare trading su qualsiasi piattaforma e smartphone. ✅ Apri il tuo conto demo gratuito >>

🥇Fai trading con fiducia su CFD, Azioni, Indici, Forex e Criptovalute. Con PLUS500 hai spread stretti, zero commissioni e APP per fare trading su qualsiasi piattaforma e smartphone. ✅ Apri il tuo conto demo gratuito >>

IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS