La Commissione Europea conferma le sue stime di crescita per il 2010

L'economia della zona euro dovrebbe crescere quest'anno dell'1,7%.

CONDIVIDI
La Commissione Europea ha confermato le sue previsioni sulla crescita dell'economia della zona euro. L'istituzione continua ad attendersi per il 2010 un aumento del PIL dell'1,7%. Per il 2011 la Commissione Europea prevede una crescita dell'1,5% e per il 2012 dell'1,8%. Le stime sulla Germania sono state riviste al rialzo, da +3,4% a +3,7%. Il PIL della Francia dovrebbe crescere quest'anno dell'1,6% e quello dell'Italia dell'1,1%. La Grecia (-4,2%), l'Irlanda (-0,2%) e la Spagna (-0,2%) dovrebbero registrare una recessione. Per quanto riguarda l'inflazione la Commissione Europa prevede per quest'anno un aumento dell'1,5% e per il prossimo dell'1,8%.
Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro