La crescita dell'economia europea continua ma ad un ritmo più moderato

Lo afferma la Banca Centrale Europea nel suo ultimo bollettino.

CONDIVIDI
La crescita dell'economia europea continua ma ad un ritmo più moderato. Lo afferma la Banca Centrale Europea nel suo ultimo bollettino. Secondo l'Istituto di Francoforte la tendenza di fondo dell'attività economica resterebbe positiva, il recente rallentamento sarebbe dovuto soprattutto all'assenza dei fattori straordinari che avevano spinto la crescita nel primo trimestre. La BCE prevede che il PIL della zona euro registrerà in termini reali nel 2011una crescita tra l'1,5% e il 2,3% e nel 2012 tra lo 0,6% e il 2,8%. La BCE avverte che i rischi inflazionistici restano orientati verso l'alto e che è di conseguenza necessario mantenere un'elevata vigilanza. La BCE prevede che l'inflazione resterà nel resto del 2011 al di sopra del 2%. Per il 2012 le previsioni sono di un tasso d'inflazione tra l'1,1% e il 2,3%.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro