Le banche britanniche chiudono i rubinetti verso la zona euro

Secondo quanto riporta il "Financial Times"...

CONDIVIDI
Le banche britanniche avrebbero ridotto a causa dell'inasprimento della crisi fortemente la concessione di prestiti alle loro rivali della zona euro. Lo riporta il "Financial Times". Secondo il quotidiano finanziario le quattro maggiori banche del Regno Unito avrebbero diminuito nel terzo trimestre il volume dei presitti interbancari a paesi come la Grecia e la Spagna di circa il 25%. Per la prima volta le banche britanniche si sarebbero ritirate in grande stile anche dal mercato del credito italiano. HSBC (GB0005405286), il maggior fornitore di prestiti alle banche, avrebbe ridotto la sua esposizione sulla zona euro di ben il 40%. HSBC avrebbe chiuso completamente il rubinetto alle banche greche e diminuito di due terzi il volume dei prestiti interbancari alla Spagna e all'Irlanda.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption