Le borse europee allungano prima di Natale

Londra ha guadagnato l'1%, Francoforte lo 0,5%, Parigi l'1%, Milano lo 0,3%, Madrid lo 0,9% e Zurigo l'1%.

CONDIVIDI
Tutti i principali indici azionari europei hanno chiuso anche oggi in rialzo. Il FTSE 100 a Londra ha guadagnato l'1%, il DAX a Francoforte lo 0,5%, il CAC40 a Parigi l'1%, il FTSE MIB a Milano lo 0,3%, l'IBEX 35 a Madrid lo 0,9% e lo SMI a Zurigo l'1%. L'ultima seduta prima di Natale è stata molto tranquilla. A sostenere le borse del Vecchio Continente sono state anche oggi le notizie arrivate d'oltreoceano. La maggior parte dei dati macroeconomici pubblicati negli USA ha confermato che la ripresa della prima economia mondiale si sta rafforzando.
I petroliferi hanno beneficiato dell'aumento del prezzo del petrolio. BP (GB0007980591) ha guadagnato il 2,1%, Eni (IT0003132476) l'1,1%, Royal Dutch Shell (GB00B03MLX29) lo 0,8% e Total (FR0000120271) il 2,1%.
Bene anche il settore delle utilities. ENEL (IT0003128367) ha guadagnato lo 0,8%, E.ON (DE0007614406) l'1%, GDF Suez (FR0010208488) l'1,4% e Iberdrola (ES0144580Y14) l'1%. La compagnia statale cinese Three Gorges ha vinto l'asta per EDP (PTEDP0AM0009). Three Georges acquisterà da Lisbona il 21,35% della maggiore società elettrica del Paese per circa €2,7 miliardi.
Roche (CH0012032048) ha guadagnato l'1,2%. L'UE ha approvato il farmaco Avastin nel trattamento del cancro alle ovaie. Sulla scia di Roche AstraZeneca (GB0009895292) ha guadagnato l'1,4%, GlaxoSmithKline (GB0009252882) lo 0,8%, Merck KGaA (DE0006599905) l'1,9% e Novartis (CH0012005267) lo 0,8%.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption