Le borse europee azzerano i guadagni

Sale la maggior parte dei bancari. Male il settore del commercio al dettaglio e SAP.

CONDIVIDI
Le borse europee hanno ridotto fortemente i loro guadagni, Madrid e Milano sono passate in rosso. La prima asta di rifinanziamento a 3 anni della BCE senza limite di ammontare e al tasso dell'1% ha registrato un boom di richieste. In seguito alla notizia le borse europee hanno dapprima accelerato per poi ripiegare velocemente verso il basso. Secondo alcuni operatori si tratterebbe di un classico "sell on the news". Alcuni analisti hanno fatto però notare che un tale richiesta di liquidità da parte delle banche non è affatto un segno positivo. La maggior parte dei bancari resta in nero. Barclays (GB0031348658) guadagna il 2,7%, Deutsche Bank (DE0005140008) il 2,3% e BNP Paribas (FR0000131104) il 2,4%. Le vendite colpiscono soprattutto il settore del commercio al dettaglio. Carrefour (FR0000120172) perde il 2,9%, Metro (DE0007257503) il 2% e Tesco (GB0008847096) l'1,7%. Le vendite durante il periodo dello shopping natalizio sono state finora deludenti. SAP (DE0007164600) perde il 4,1%. Oracle (US68389X1054) ha annunciato dei deboli dati di bilancio.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption