Le borse europee azzerano i guadagni

Su alcuni titoli sono scattate delle prese di beneficio. Ancora male Merck KGaA. Bene Unilever.

CONDIVIDI
I principali listini azionari europei sono poco mossi a metà seduta. Il FTSE 100 a Londra è al momento stabile, il DAX a Francoforte e il CAC40 a Parigi guadagnano lo 0,1%. Dopo una positiva apertura le borse del Vecchio Continente hanno azzerato i loro guadagni. Su alcuni titoli sono scattate delle prese di beneficio. Tra i bancari Barclays (GB0031348658) perde lo 0,4% e Crédit Agricole (FR0000045072) lo 0,3%. HSBC (GB0005405286) scende dello 0,7%. Il colosso finanziario ha annunciato venerdì scorso che Stuart Gulliver sarà il suo nuovo CEO. Nel settore dell'auto BMW (DE0005190003) perde l'1,2% e Volkswagen (DE0007664005) l'1,3%.
Unilever (NL0000009348) guadagna il 2,3%. Il gigante dei beni di consumo ha annunciato oggi di aver raggiunto un accordo per rilevare Alberto Culver (US0130781000) per $3,7 miliardi in contanti.
Dopo il crollo di venerdì Merck KGaA (DE0006599905) perde un ulteriore 1,3%. L'EMEA ha bocciato la scorsa settimana il Cladribin, il farmaco sviluppato dal gruppo tedesco per il trattamento della sclerosi multipla.
Carrefour (FR0000120172) perde l'1,7%. Bank of America Merrill Lynch ha tagliato il suo rating sul titolo del gigante della distribuzione da "Buy" a "Neutral".
Alcatel-Lucent (FR0000130007) guadagna l'1,8%. Il CEO Ben Verwaayen ha espresso ottimismo sull'andamento dei ricavi nella seconda metà dell'anno ed indicato che il gruppo potrebbe versare un dividendo nel 2012.
Pernod Ricard (FR0000120693) guadagna il 2,2%. Secondo "La Lettre de L'Expansion" le vendite del produttore di alcolici sarebbero cresciue durante l'estate del 7%.

Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro