Le borse europee brillano, banche ed auto protagoniste

Londra ha guadagnato l'1,9%, Francoforte il 2,4%, Parigi il 2,1%, Milano il 2,8%,Madrid il 2,2% e Zurigo l'1,7%.

CONDIVIDI
I principali indici azionari europei hanno chiuso oggi in forte rialzo. Il FTSE 100 a Londra ha guadagnato l'1,9%, il DAX a Francoforte il 2,4%, il CAC40 a Parigi il 2,1%, il FTSE MIB a Milano il 2,8%, l'IBEX 35 a Madrid il 2,2% e lo SMI a Zurigo l'1,7%. Tra gli investitori è aumentata fortemente la tendenza al rischio. Secondo la stampa greca l'accordo tra Atene ed i creditori privati sulla ristrutturazione del debito sarebbe ormai ad un passo. Gli indici manifatturieri della zona euro, della Germania e del Regno Unito sono inoltre saliti lo scorso mese più di quanto previsto dagli economisti.
I bancari hanno preso il volo. Barclays (GB0031348658) ha guadagnato il 5,4%, Commerzbank (DE0008032004) il 5,1%, BNP Paribas (FR0000131104) il 4,6%, UniCredit (IT0000064854) il 4,8%, Banco Santander (ES0113900J37) il 3,6% e Credit Suisse (CH0012138530) il 4,5%.
Molto bene anche il settore dell'auto. BMW (DE0005190003) ha guadagnato il 4%, Daimler (DE0007100000) il 3,8%, Fiat (IT0001976403) il 5%, Peugeot (FR0000121501) il 3,9%, Renault (FR0000131906) il 4,9% e Volkswagen (DE0007664005) il 2,4%. Fiat ha pubblicato dei solidi dati di bilancio per il 2011, le vendite del gruppo Renault (FR0000131906) - Nissan (JP3672400003) hanno raggiunto inoltre lo scorso anno un livello record.
Infineon (DE0006231004)
ha guadagnato il 5,6%. Il secondo produttore europeo di semiconduttori ha aumentato lo scorso trimestre i ricavi più di quanto atteso dagli analisti.
ICAP (GB0033872168) ha chiuso in rialzo del 7,7%. Il leader mondiale dei servizi di brokeraggio per le banche d'affari si attende che il suo utile per le tasse si attesterà durante il corrente esercizio nella parte alta delle attuali previsioni degli analisti.
RWE (DE0007037129) ha guadagnato il 4,9%. Morgan Stanley ha introdotto il titolo del gigante tedesco delle utilities nella sua "Best Ideas List".
Roche
(CH0012032048)
ha perso l'1,5%. Il gruppo farmaceutico svizzero ha generato lo scorso anno, escluse le voci straordinarie, un utile di CHF 12,30 per azione. Gli analisti avevano previst CHF 12,46 per azione.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro