Le borse europee chiudono contrastate, vendite sui settori ciclici

Londra ha guadagnato lo 0,2% e Parigi lo 0,1%. Francoforte ha perso lo 0,3%, Milano lo 0,1% e Zurigo lo 0,9%. Stabile Madrid.

CONDIVIDI
I principali indici azionari europei hanno chiuso oggi contrastati. Il FTSE 100 a Londra ha guadagnato lo 0,2% e il CAC40 a Parigi lo 0,1%. Il DAX a Francoforte ha perso lo 0,3%, il FTSE MIB a Milano lo 0,1% e lo SMI a Zurigo lo 0,9%. L'IBEX 35 a Madrid è rimasto invariato. La seduta è stata volatile. In assenza di nuove notizie negative legate alla crisi del debito le borse del Vecchio Continente hanno tentato una reazione. Il tentativo di recupero è stato frenato però nel pomeriggio dai deboli dati macroeconomici pubblicati negli USA.
I timori relativi alle prospettive dell'economia hanno pesato sui cementieri, sui minerari, sui titoli dei produttori di acciaio e di automobili. La maggior parte dei bancari ha registrato una ripresa. Deutsche Bank (DE0005140008) ha guadagnato lo 0,9%, BNP Paribas (FR0000131104) il 3,1%, UniCredit (IT0000064854) lo 0,4% e Banco Santander (ES0113900J37) l'1,1%.
Telefónica (ES0178430E18) ha guadagnato l'1%. L'operatore telefonico ha annunciato di star preparando la IPO della sua unità tedesca e di star studiando anche la quotazione di alcune sue attività nell'America Latina.
SAP
(DE0007164600) ha guadagnato l'1%. UBS ha alzato il suo rating sul titolo del leader europeo del settore del software da "Neutral" a "Buy".
Logica (GB0005227086) ha chiuso in rialzo del 68,8%. CGI Group (CA39945C1095) ha annunciato che acquisterà la compagnia britannica per 1,7 miliardi di sterline.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro