Le borse europee chiudono in forte rialzo

Londra ha guadagnato lo 0,9%, Francoforte l'1,8%, Parigi l'1,9%, Zurigo lo 0,9% e Milano l'1,7%.

CONDIVIDI
Dopo tre sedute negative di fila i principali listini azionari europei hanno chiuso oggi in forte rialzo. Il FTSE 100 a Londra ha guadagnato lo 0,9%, il DAX a Francoforte l'1,8%, il CAC40 a Parigi l'1,9%, lo SMI a Zurigo lo 0,9% e il FTSE MIB a Milano l'1,7%. Le borse del Vecchio Continente hanno beneficiato oggi dell'aumento della fiducia degli investitori nelle prospettive dell'economia. L'indice Ifo relativo alla fiducia tra gli imprenditori tedeschi è salito questo mese ai suoi più alti livelli dal giugno del 2007. Gli ordini di beni durevoli sono inoltre cresciuti ad agosto negli USA, escludendo il settore dei trasporti, del 2%. Gli economisti avevano atteso una crescita di solo lo 0,6%. Tra i ciclici ABB (CH0012221716) ha guadagnato l'1,7%, Philips (NL0000009538) il 3,9%, Schneider Electric (FR0000121972) il 3,6% e Siemens (DE0007236101) il 3,7%.
I bancari sono rimbalzati. Royal Bank of Scotland (GB0006764012) ha chiuso in rialzo del 2,8%, Crédit Agricole (FR0000045072) del 5%, Intesa Sanpaolo (IT0000072618) del 3,3% e Banco Santander (ES0113900J37) del 2,8%.
EADS (NL0000235190) ha guadagnato il 3,8%. J.P. Morgan ha alzato il suo rating sul titolo dell'impresa madre di Airbus da "Neutral" ad "Overweight".
Alcatel-Lucent (FR0000130007) ha guadagnato il 7,5%. Oddo Securities ha promosso il titolo del gigante delle infrastrutture per le telecomunicazioni a "Buy". Il Direttore Finanziario di Alcatel-Lucent ha inoltre dichiarato che il gruppo è diventato più ottimista sul successo del suo piano di ristrutturazione.
Adidas (DE0005003404) ha guadagnato il 5,4%. La rivale Nike (US6541061031) ha pubblicato una convincente trimestrale.
Merck KGaA (DE0006599905) è crollato del 10,2%. L'EMEA ha bocciato il Cladribin, il farmaco sviluppato dal gruppo tedesco per il trattamento della sclerosi multipla.
Tra i minerari Antofagasta (GB0000456144) ha perso il 2,8% e Kazakhmys (GB00B0HZPV38) lo 0,5%. UBS ha declassato oggi i due titoli a "Sell".
Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro