Le borse europee chiudono in leggero rialzo

Un laptop mostra un grafico

I principali listini azionari europei hanno chiuso oggi in leggero rialzo. Il FTSE 100 a Londra ha guadagnato lo 0,3%, il DAX a Francoforte lo 0,3%, il CAC40 a Parigi lo 0,1%, lo SMI a Zurigo lo 0,4% e il FTSE MIB a Milano lo 0,4%. I volumi di scambio sono stati bassi, la seduta è stata molto tranquilla a causa della mancanza di nuovi dati macroeconomici. A sostenere le borse del Vecchio Continente è stata ancora la speculazione sul lancio di nuove misure quantitative da parte delle banche centrali.
Il settore dell’auto è stato uno dei migliori. Daimler (DE0007100000) ha guadagnato l’1,1%, Fiat (IT0001976403) l’1,9%, Renault (FR0000131906) lo 0,6% e Volkswagen (DE0007664005) l’1,4%. Sul mercato è circolata oggi la voce che Fiat abbia l’intenzione di convertire le azioni privilegiate e di risparmio in ordinarie. Škoda, controllata da Volkswagen, ha registrato inoltre lo scorso mese un forte aumento delle sue vendite.
Alcatel-Lucent (FR0000130007) ha chiuso in rialzo dell’1,8%. Il CEO del gigante delle infrastrutture per le telecomunicazioni ha dichiarato al “Frankfurter Allgemeine Zeitung” di non avere l’intenzione di lanciare delle ulteriori misure di riassetto. UBS ha espresso inoltre ottimismo sui prossimi risultati di bilancio di Alcatel-Lucent.
Nokia (FI0009000681) ha guadagnato l’1,4%. L’impresa finlandese ha annunciato che da oggi è possibile prenotare il C7, il suo secondo smartphone basato sul sistema operativo Symbian.
BP (GB0007980591) ha perso lo 0,8%. Royal Bank of Scotland ha tagliato il suo rating sul titolo dell’impresa petrolifera a “Hold”.
BT Group
(GB0030913577) ha perso l’1,4%. Bernstein ha tagliato il suo rating sul titolo dell’operatore telefonico ad “Underperform”.
Salzgitter (DE0006202005) ha guadagnato il 3,3%. Il Direttore Finanziario del produttore d’acciaio ha dichiarato che nel terzo trimestre i ricavi sono cresciuti significativamente dopo che il gruppo ha rinegoziato dei contratti ed alzato i prezzi per alcuni suoi prodotti.
Electrolux (SE0000103814) ha guadagnato il 4,2%. Il gigante degli elettrodomestici ha annunciato che acquisterà il 52% del produttore egiziano di lavatrici Olympic Group.
Gamesa (ES0143416115) ha perso il 5,1%. UBS ha declassato il titolo del produttore spagnolo di turbine eoliche a “Sell”.

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borse Europee

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 78% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.