Le borse europee continuano a salire, Zurigo la migliore

Un laptop mostra un grafico

I principali listini azionari europei hanno chiuso oggi per la quarta seduta di fila in rialzo. Il FTSE 100 a Londra ha guadagnato lo 0,9%, il DAX a Francoforte lo 0,6%, il CAC40 a Parigi lo 0,6%, il FTSE MIB a Milano lo 0,2% e lo SMI a Zurigo l’1,1%. Dal fronte societario è arrivata oggi una vera pioggia di dati di bilancio. Le notizie positive hanno decisamente superato quelle negative.
ABB
(CH0012221716)
ha guadagnato il 7,6%. Il gruppo svizzero ha raddoppiato lo scorso trimestre il suo utile ed aumentato l’entità del suo programma di taglio dei costi.
Swiss Re (CH0012332372) ha chiuso in rialzo del 2,8%. La prima impresa al mondo delle riassicurazioni è tornata lo scorso trimestre all’utile ed ha alzato il suo dividendo da CHF 0,10 a CHF 1 per azione.
BAE Systems (GB0002634946) ha guadagnato il 4,3%. Il gigante britannico della difesa e dell’aerospazio ha annunciato un programma di buy-back da £500 milioni ed un aumento del suo dividendo del 10% a 16 p per azione.
Cap Gemini (FR0000125338) ha guadagnato il 6,2%. L’impresa IT francese ha pubblicato dei dati di bilancio migliori delle attese ed indicato di attendersi di tornare a crescere nella seconda parte del 2010.
Schneider Electric (FR0000121972) ha guadagnato il 3,9%. L’utile del leader mondiale delle soluzioni complete per la gestione ed il controllo dell’energia elettrica è calato lo scorso anno meno del previsto. Schneider Electric ha inoltre indicato di attendersi un miglioramento dei suoi margini.
Société Générale
(FR0000130809)
ha perso il 7,2%. La banca francese ha annunciato un forte taglio del suo dividendo.
Akzo Nobel
(NL0000009132) ha perso il 7,4%. Il gigante olandese della chimica ha chiuso a sorpresa lo scorso trimestre in rosso ed espresso prudenza sul futuro. Daimler (DE0007100000) ha perso il 4,7%. Il gruppo tedesco ha registrato lo scorso anno delle perdite superiori alle previsioni degli analisti e cancellato il suo dividendo. Renault (FR0000131906) ha guadagnato l’1,8%. UBS ha alzato il suo rating sul titolo del costruttore di automobili da “Sell” a “Buy”.
I minerari ed i petroliferi hanno beneficiato dell’aumento dei prezzi delle materie prime. Anglo American (GB00B1XZS820) ha guadagnato il 2,4%, BHP Billiton (GB0000566504) l’1,9% e BP (GB0007980591) lo 0,8%.

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Borse Europee

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.