Le borse europee crollano su timori di recessione

Londra ha perso il 4,5%, Francoforte il 5,8%, Parigi il 5,5%, Madrid il 4,7%, Milano il 6,2% e Zurigo il 4,2%.

CONDIVIDI
I principali indici azionari europei sono oggi crollati. Il FTSE 100 a Londra ha perso il 4,5%, il DAX a Francoforte il 5,8%, il CAC40 a Parigi il 5,5%, l'IBEX 35 a Madrid il 4,7%, il FTSE MIB a Milano il 6,2% e lo SMI a Zurigo il 4,2%. Sulle borse del Vecchio Continente hanno pesato oggi i timori relativi allo stato di salute dell'economia. Goldman Sachs e Morgan Stanley hanno tagliato le stime sulla crescita a livello globale nel 2011 e nel 2012. Morgan Stanley ha inoltre avvertito che l'Europa e gli USA sono a rischio recessione. I dati macroeconomici pubblicati oggi hanno sembrato confermare l'opinione della banca d'affari. L'indice Philadelphia Fed, un indicatore del settore manifatturiero statunitense, è crollato questo mese a -30,7 punti. Anche i dati sulle nuove richieste di sussidi alla disoccupazione e sulle vendite di case esistenti sono stati peggiori delle previsioni.
All'eccezionale pioggia di vendite ha resistito un solo titolo, Mapfre (ES0124244E34), un componente dell'IBEX 35, che ha guadagnato lo 0,5%. Nessun titolo del FTSE 100, del DAX, del CAC40, del FTSE MIB e dello SMI ha potuto chiudere in rialzo. Tra i bancari Barclays (GB0031348658) ha perso l'11,5%, Commerzbank (DE0008032004) il 10,4%, Société Générale (FR0000130809) il 12,3%, Intesa Sanpaolo (IT0000072618) il 9,3%, BBVA (ES0113211835) il 5,8% e Credit Suisse (CH0012138530) l'8,5%. Secondo quanto riporta il "Wall Street Journal" la Fed avrebbe intensificato il monitoraggio delle attività delle banche europee negli USA per verificarne la capacità di finanziamento.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro