Le borse europee esitano dopo il rally

Vendite sui bancari e sui ciclici. Ancora bene i minerari. Scende Fiat, a Londra in luce Kingfisher.

CONDIVIDI
Le borse europee sono contrastate a metà seduta. Salgono Londra, Milano e Zurigo, scendono Francoforte, Parigi e Madrid. Dopo il rally di ieri sono scattate delle prese di beneficio. Tra i bancari, che ieri avevano guidato la lista dei rialzi, Barclays (GB0031348658) perde l'1,6%, Commerzbank (DE0008032004) l'1,7% e BNP Paribas (FR0000131104) il 2,6%. Tra i ciclici Philips (NL0000009538) perde l'1,1%, Schneider Electric (FR0000121972) l'1,2% e Siemens (DE0007236101) lo 0,8%. L'indice PMI della CFLP (China Federation of Logistics and Purchasing) relativo al settore manifatturiero cinese è sceso a novembre al di sotto di 50 punti. I minerari beneficiano anche oggi dell'aumento dei prezzi dei metalli. Anglo American (GB00B1XZS820) guadagna l'1,3%, Rio Tinto (GB0007188757) lo 0,9% e Xstrata (GB0031411001) lo 0,9%. Fiat (IT0001976403) perde il 2,1%. Morgan Stanley ha declassato il titolo del Lingotto ad "Underweight". Bene Luxottica (IT0001479374) che guadagna lo 0,5%. Il leader del settore dell'occhialeria ha annunciato che acquisterà il gruppo brasiliano Tecnol per €110 milioni. Kingfisher (GB0033195214) sale a Londra del 3,6%. Il gruppo britannico ha aumentato nel terzo trimestre il suo utile del 14% a £273 milioni. Gli analisti avevano atteso £263 milioni.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro