Le borse europee incrementano le perdite

I settori dell'auto e del lusso soffrono in particolar modo. Forti vendite anche sui bancari.

CONDIVIDI
Le borse europee hanno incrementato le loro perdite. Francoforte e Parigi perdono al momento più del 2%. L'inflazione ha a sorpresa accelerato questo mese nella zona euro. La notizia ha fatto sfumare le speranze su un taglio dei tassi da parte della BCE già ad ottobre. Sul mercato sono oltre a ciò aumentati i timori relativi allo stato di salute dell'economia. L'attività manifatturiera ha registrato questo mese una contrazione sia in Cina che in Giappone. Le vendite al dettaglio sono inoltre crollate ad agosto in Germania. I settori dell'auto e del lusso, che sono dipendono in particolar modo dalla domanda cinese, guidano la lista dei ribassi. Forti vendite anche sui bancari. Deutsche Bank (DE0005140008) scende del 6,6%. Secondo il quoditiano finanziario "Handelsblatt" la banca tedesca non potrebbe raggiungere i suoi obiettivi d'utile. Société Générale (FR0000130809) perde il 7,6%. UBS ha tagliato il suo rating sul titolo della rivale francese da "Buy" a "Neutral".

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption