Le borse europee incrementano le perdite, affonda Madrid

Vendite sui bancari. Crollano ACS e Iberdrola. Ancora male Repsol. A Londra bene i minerari.

CONDIVIDI
Le borse europee hanno incrementato le loro perdite. La peggiore è Madrid che perde circa il 3%. La situazione della Spagna continua a preoccupare gli investitori. Il tasso dei prestiti in sofferenza delle banche spagnole è salito a febbraio ai massimi da 18 anni. BBVA (ES0113211835) scende del 2,1% e Banco Santander (ES0113900J37) del 2,9%. ACS (ES0167050915) e Iberdrola (ES0144580Y14) perdono rispettivamente il 5,7% e il 7,3%. ACS è stata costretta dalle banche creditrici a cedere una parte della sua quota nella maggiore utility iberica. Repsol (ES0173516115) perde un ulteriore 2,3%. Sul titolo continua a pesare la decisione dell'Argentina di nazionalizzare la compagnia petrolifera YPF (ARP9897X1319), controllata dal gruppo spagnolo.
ASML (NL0000334365) perde il 3,8%. Il primo fornitore europeo di apparecchiature per la produzione di semiconduttori ha pubblicato una trimestrale che ha deluso le attese del mercato.
Tesco
(GB0008847096) sale a Londra dello 0,3%. Il gigante del commercio al dettaglio ha annunciato dei dati di bilancio conformi alle previsioni degli analisti e comunicato che investirà quest'anno £1 miliardo per rilanciare le sue attività nel Regno Unito. I minerari vengono sostenuti dall'aumento del prezzo del rame. BHP Billiton (GB0000566504) sale dell'1,6% e Rio Tinto (GB0007188757) dello 0,8%.

Inizia con un conto demo da 100.000€ per fare pratica sul trading. In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

Inizia con un conto demo da 100.000€ per fare pratica sul trading. In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro