Le borse europee passano in positivo

In luce il settore delle utilities. Bene anche i minerari. Scendono BP e Philips.

CONDIVIDI
Dopo una debole apertura i principali indici azionari europei sono passati in positivo. Il FTSE 100 a Londra guadagna al momento lo 0,5%, il DAX a Francoforte lo 0,3% e il CAC40 a Parigi lo 0,7%. Le borse del Vecchio Continente beneficiano soprattutto della positiva performance del settore delle utilities. International Power (GB0006320161) sale del 9,3%. GDF Suez (FR0010208488) ha confermato questa mattina delle voci di stampa secondo cui potrebbe fare un'offerta per l'impresa britannica. GDF Suez guadagna a Parigi l'1,7%. Tra gli altri titoli del settore E.ON (DE0007614406) guadagna l'1,4% e EdF (FR0010242511) l'1,3%. L'aumento dei prezzi dei metalli di base spinge i minerari. BHP Billiton (GB0000566504) guadagna l'1,1% e Rio Tinto (GB0007188757) il 2,1%.
La maggior parte dei bancari è passata in positivo. Lloyds Banking Group (GB0008706128) guadagna lo 0,8% e BNP Paribas (FR0000131104) l'1,3%.
Philips
(NL0000009538) perde il 3%. Il conglomerato olandese ha pubblicato una trimestrale migliore delle attese degli analisti ma indicato di attendersi un rallentamento della sua crescita nel secondo semestre.
BP (GB0007980591) perde a Londra il 3,1%. Le autorità statunitensi hanno individuato una perdita sospetta di idrocarburi nei pressi del pozzo di Macondo che ha causato la marea nera ed ordinato di conseguenza a BP di riaprirlo.
ThyssenKrupp (DE0007500001) guadagna a Francoforte l'1,9%. Cheuvreux ha alzato il suo rating sul titolo del produttore d'acciaio da "Underperform" ad "Outperform".

Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro