Le borse europee passano in rosso

Pioggia di vendite sui bancari. Bene BP e STM.

Dopo una positiva apertura i principali indici azionari europei sono passati in rosso. Il FTSE 100 a Londra perde al momento lo 0,5%, il DAX a Francoforte lo 0,4% e il CAC40 a Parigi lo 0,9%. I bancari vengono sommersi da una pioggia di vendite. Sul mercato circola la voce che alcune grandi banche europee, tra cui Société Générale (FR0000130809), abbiano registrato delle forti perdite con dei prodotti derivati. L'euro è caduto al di sotto di 1,21 dollari e toccato un nuovo minimo storico rispetto al franco svizzero.
BP (GB0007980591) sale del 2,4%. I tecnici del gruppo britannico sono riusciti a posizionare un "tappo" per frenare il flusso di petrolio dalla falla che ha causato la marea nera nel Golfo del Messico.
STMicroelectronics (NL0000226223) guadagna l'1,2%. UBS ha alzato il suo rating sul titolo del primo produttore europeo di semiconduttori da "Sell" a "Neutral".
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS