Borsainside.com

Le borse europee passano in rosso

Vendite sui bancari. Crolla ING, ancora male Metro.

Le borse europee sono passate in rosso. Secondo quanto riporta "Bloomberg" la Germania sarebbe contraria a combinare i due fondi salva-stati. L'agenzia stampa "Reuters" riporta da parte sua che il governo tedesco è diventato più prudente sulle possibilità di successo del vertice dell'UE che inizia domani. I bancari, che avevano aperto molto positivamente, sono ora negativi. Barclays (GB0031348658) perde il 2,1%, Deutsche Bank (DE0005140008) l'1,9% e BNP Paribas (FR0000131104) l'1,9%. ING Groep (NL0000303600) scende del 6,6%. Il gruppo finanziario olandese si attende un onere di più di €1 miliardo nel bilancio del quarto trimestre a causa delle perdite delle sue attività assicurative negli USA. Metro (DE0007257503) perde il 2,7%. Dopo il profit warning lanciato ieri dal gigante della distribuzione oggi molti analisti hanno declassato il titolo.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Trading senza rischi, fondi virtuali di 100.000 Euro.

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS