Le borse europee proseguono incerte

Ancora bene la maggior parte dei bancari. Male Philips. E.ON e RWE sotto pressione a Francoforte.

CONDIVIDI
I principali indici azionari europei continuano ad essere poco mossi. Il FTSE 100 a Londra e il DAX a Francoforte sono al momento invariati, il CAC40 a Parigi scende dello 0,1%. Dopo i guadagni di ieri le borse del Vecchio Continente prendono un po' di fiato. Su alcuni titoli sono scattate delle prese di beneficio. Gli investitori attedono dei nuovi impulsi che potrebbero arrivare nel pomeriggio dai dati macroeconomici in programma negli USA. La maggior parte dei bancari sale ancora. Royal Bank of Scotland (GB0006764012) guadagna l'1%, Deutsche Bank (DE0005140008) lo 0,8% e BNP Paribas (FR0000131104) lo 0,3%.
EADS (NL0000235190) perde l'1,2%. Credit Suisse ha avviato la copertura sul titolo dell'impresa madre di Airbus con "Underperform". Philips (NL0000009538) scende del 2,2%. Il conglomerato ha presentato oggi un nuovo piano strategico che non ha riservato delle soprese positive per gli investitori.
Nel settore delle utilities E.ON (DE0007614406) e RWE (DE0007037129) perdono rispettivamente il 3,5% e il 2,5%. UniCredit ha tagliato il suo rating su E.ON da "Buy" a "Hold", Société Générale ha declassato da parte sua RWE da "Buy" a "Sell".
Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro