eToro

Le borse europee restano in forte ribasso

Le vendite colpiscono tutti i settori. I bancari ed i minerari soffrono però in particolar modo.

I principali indici azionari europei registrano a metà seduta delle notevoli perdite. Il FTSE 100 a Londra perde al momento il 2,1%, il DAX a Francoforte il 2,2% e il CAC40 a Parigi il 3%. Sul mercato stanno aumentando i dubbi sulle prospettive dell'economia. In base alle nuove stime del Conference Board il Superindice per la Cina è aumentato ad aprile di solo lo 0,3%. A marzo l'aumento era stato dell'1,2%. Sulle borse pesano oggi inoltre i timori legati alla prossima scadenza del programma di prestiti da €442 miliardi lanciato lo scorso anno dalla Banca Centrale Europea. L'euro è caduto al di sotto di 1,22 dollari e raggiunto un nuovo minimo storico rispetto al franco svizzero. Il prezzo del petrolio è sceso al di sotto di $77 al barile. Le vendite colpiscono tutti i settori. I bancari ed i minerari soffrono però in particolar modo. Nel settore bancario Barclays (GB0031348658) scende del 3%, Deutsche Bank (DE0005140008) del 2,5% e Crédit Agricole (FR0000045072) del 4,2%. Tra i minerari BHP Billiton (GB0000566504) perde il 3,1% e Rio Tinto (GB0007188757) il 4,5%.
Vodafone (GB00B16GWD56) perde l'1,8%. Credit Suisse ha tagliato il suo rating sul titolo del colosso della telefonia mobile da "Outperform" a "Neutral".




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Inizia a fare trade con Avatrade X