Le borse europee restano in rosso

Vendite sui bancari e sui titoli delle compagnie aeree. Bene Bayer e Pirelli.

CONDIVIDI
Le borse europee sono a metà seduta negative. Gli investitori continuano ad essere preoccupati a causa della situazione della Grecia. Tra i bancari Crédit Agricole (FR0000045072) scende del 2,1%, Intesa Sanpaolo (IT0000072618) del 2,3% e Banco Santander (ES0113900J37) dell'1,3%. Secondo il "Wall Street Journal" i governi della zona euro avrebbero raggiunto un accordo per far partecipare le banche creditrici al nuovo pacchetto di aiuti per Atene.
Tra i titoli delle compagnie aeree Air France-KLM (FR0000031122) perde l'1,7% e Lufthansa (DE0008232125) l'1,3%. La IATA ( International Air Transport Association) ha rivisto sensibilmente al ribasso le sue stime sugli utili del settore nel 2011.
France Télécom
(FR0000133308) perde lo 0,8%. Citigroup ha tagliato il suo rating sul titolo dell'operatore telefonico da "Buy" a Hold".
Bayer
(DE0005752000) sale del 2,1%. Il gruppo tedesco ha comunicato che il suo farmaco Alpharadin ha ottenuto in uno studio di Fase III dei promettenti risultati nella cura del cancro alla prostata.
Pirelli (IT0000072725) guadagna l'1,2%. Société Générale ha alzato il suo rating sul titolo del produttore di pneumatici da "Hold" a "Buy".
I minerari beneficiano dell'aumento dei prezzi dei metalli di base. BHP Billiton (GB0000566504) guadagna lo 0,6% e Rio Tinto (GB0007188757) lo 0,7%.
Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro