Le borse europee restano in rosso

Pesano i timori relativi alla Grecia. Male i bancari.

CONDIVIDI
Le borse europee sono a metà seduta negative. A spingere le vendite è l'aumento dei timori relativi alla Grecia. Secondo il settimanale tedesco "Der Spiegel" Atene avrebbe considerato di uscire dall'euro. Le smentite da parte del Governo greco non hanno potuto tranquillizzare gli investitori. Royal Bank of Scotland (GB0006764012) scende dell'1,9%, Deutsche Bank (DE0005140008) dell'1,8% e Crédit Agricole (FR0000045072) dell'1,9%. HSBC (GB0005405286) perde l'1,2%. Il colosso finanziario ha annunciato oggi dei dati di bilancio che non hanno potuto del tutto convincere il mercato.
Centrica (GB00B033F229) scende del 4%. Il gruppo energetico britannico ha lanciato un profit warning.
Telefónica (ES0178430E18) perde l'1,2%. Deutsche Bank ha tagliato il suo rating sul titolo dell'operatore telefonico da "Buy" a "Hold".
MAN (DE0005937007) sale del 2,3%. Volkswagen (DE0007664005) ha lanciato oggi un'offerta sul produttore di veicoli commerciali.

Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro