Le borse europee restano in rosso

Crollano UBS, ArcelorMittal e ARM. Bene KPN e Reckitt Benckiser.

CONDIVIDI
Le borse europee sono a metà seduta negative. UBS (CH0024899483) perde il 5,3%. La banca svizzera ha aumentato lo scorso trimestre il suo utile più di quanto atteso dagli analisti, la sua divisione dell'investment banking ha però registrato una perdita. Sulla scia di UBS Barclays (GB0031348658) scende dell'1,3% e Deutsche Bank (DE0005140008) del 2,2%.
ArcelorMittal (LU0323134006) scende del 5,1%. Il primo produttore al mondo di acciaio ha fornito un debole outlook sul corrente trimestre.
KPN (NL0000009082) sale ad Amsterdam dell'1,9%. L'operatore telefonico olandese ha aumentato lo scorso trimestre il suo Ebitda a €1,41 miliardi. Gli analisti avevano atteso in media €1,37 miliardi.
Reckitt Benckiser (GB00B24CGK77) guadagna a Londra lo 0,7%. Goldman Sachs ha introdotto il titolo del leader a livello mondiale dei prodotti per la pulizia della casa nella sua "Conviction Buy List".
ARM Holdings (GB0000595859) perde il 5,8%. L'azienda leader nella realizzazione di CPU per dispositivi mobili ha registrato lo scorso trimestre un forte aumento delle sue spese operative.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption