eToro

Le borse europee restano in rosso, pesante Madrid

Forti vendite sui bancari e sugli assicurativi. Male ENEL. Bene controtendenza Renault e Nestlé.

Le borse europee sono a metà seduta negative, la peggiore è al momento Madrid che perde più del 2%. A pesare sull'umore degli investitori è ancora una volta la crisi del debito. La riunione per teleconferenza dell'Eurogruppo sul nuovo pacchetto di aiuti per la Grecia si è conclusa ieri senza un nulla di fatto. Tutto è stato rimandato alla prossima riunione, convocata per il 20 febbraio. Moody's ha messo inoltre sotto osservazione 114 gruppi finanziari per un possibile downgrade. I bancari e gli assicurativi guidano di conseguenza la lista dei ribassi. Commerzbank (DE0008032004) scende del 2,8% e Banco Santander (ES0113900J37) del 3,3%. AXA (FR0000120628) perde il 2,2%. L'utile del gruppo assicurativo francese è calato nel secondo semestre del 2011 dell'82%. ENEL (IT0003128367) scende del 4,4%. J.P. Morgan ha tagliato il suo rating sul titolo del colosso elettrico italiano da "Overweight" a "Neutral". Renault (FR0000131906) sale del 2,9%. La divisione dell'auto del gruppo francese ha generato lo scorso anno un cash flow nettamente superiore alle previsioni. Nestlé (CH0012056047) guadagna l'1,7%. Il leader dell'industria alimentare ha registrato nel 2011 una crescita organica superiore alle previsioni degli analisti.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Inizia a fare trade con Avatrade X