eToro

Le borse europee riducono le perdite

La maggior parte di bancari resta in rosso. Crolla Schneider Electric. Volano Ericsson e Nokia.

Le borse europee hanno ridotto le loro perdite, Zurigo è passata in positivo. Sul mercato continua ad esserci una forte incertezza a causa della crisi del debito sovrano. Gli investitori reagiscono molto nervosamente ad ogni voce o notizia che riguardi la Grecia oppure il vertice dell'UE del prossimo fine settimana. Il vertice di emergenza tra il Presidente francese Nicolas Sarkozy e la Cancelliera tedesca Angela Merkel non sembra aver condotto a dei progressi su delle questioni chiave relative alla lotta alla crisi. In ogni caso i due leader non hanno rilasciato alcuna dichiarazione. La maggior parte di bancari resta in rosso. Lloyds Banking Group (GB0008706128) perde il 2%, Deutsche Bank (DE0005140008) e Banco Santander (ES0113900J37) l'1,5%. Schneider Electric (FR0000121972) perde più del 7%. Il gruppo francese ha lanciato un profit warning. Daimler (DE0007100000) scende dello 0,6%. HSBC ha tagliato il suo rating sul titolo del costruttore di automobili da "Overweight" a "Neutral". Ericsson (SE0000108656) e Nokia (FI0009000681) guadagnano rispettivamente il 6,6% e il 10,5%. I due giganti delle infrastrutture per le telecomunicazioni hanno pubblicato dei risultati di bilancio decisamente migliori delle previsioni degli analisti.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Inizia a fare trade con Avatrade X