Le borse europee rimbalzano

Londra ha guadagnato lo 0,6%, Francoforte l'1%, Parigi l'1,4%, Milano lo 0,9% e Zurigo l'1,4%.

CONDIVIDI
I principali listini azionari europei hanno recuperato oggi parte del terreno perso durante le scorse sedute. Il FTSE 100 a Londra ha guadagnato lo 0,6%, il DAX a Francoforte l'1%, il CAC40 a Parigi l'1,4%, il FTSE MIB a Milano lo 0,9% e lo SMI a Zurigo l'1,4%. I timori legati alla crisi del debito sovrano si sono attenuati dopo che il Governo tedesco ha assicurato che non lascerà cadere la Grecia. Il Commissario europeo agli Affari economici e monetari Olli Rehn ha inoltre dichiarato di avere fiducia che le discussioni sul pacchetto di aiuti per la Grecia termineranno nei prossimi giorni. L'indice ASE Composite ha chiuso ad Atene in rialzo del 7,1%.
Le borse del Vecchio Continente hanno beneficiato oggi inoltre delle nuove notizie positive arrivate dal fronte societario.
Volkswagen (DE0007664005) ha guadagnato a Francoforte il 5,6%. In occasione della pubblicazione dei suoi dati definitivi di bilancio per il terzo trimestre il colosso dell'auto ha fornito delle promettenti indicazioni sulle sue singole unità.
Siemens
(DE0007236101) ha guadagnato l'1,3%. Il conglomerato ha alzato sensibilmente le sue stime per l'intero esecizio.
Unilever (NL0000009348) ha chiuso a Londra in rialzo del 3,3%. Il gigante dell'industria alimentare ha aumentato nel primo trimestre il suo utile del 33% a €973 milioni. Gli analisti avevano atteso in media €910 milioni.
AstraZeneca
(GB0009895292) ha guadagnato il 2,1%. L'impresa farmaceutica ha pubblicato una trimestrale migliore delle attese degli analisti ed alzato le sue previsioni per l'intero 2010.
Technip (FR0000131708) ha chiuso a Parigi in rialzo del 6,3%. L'impresa francese ha aumentato lo scorso trimestre il suo margine operativo più di quanto atteso dal mercato.
Pernod Ricard (FR0000120693) ha guadagnato l'1,9%. Il secondo produttore al mondo di liquori ha alzato le stime sui suoi ricavi per l'intero esercizio.
ArcelorMittal
(LU0323134006) ha perso l'1,2%. Il primo produttore al mondo d'acciaio ha aumentato lo scorso trimestre il suo Ebidta meno di quanto atteso dal mercato.
BP (GB0007980591) ha perso a Londra il 6,5%. Una piattaforma del gruppo britannico affondata nel Golfo del Messico sta perdendo 5.000 barili al giorno.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro