Le borse europee salgono a metà seduta

Il settore delle utilities guida la lista dei rialzi. Restano deboli i titoli delle banche francesi.

CONDIVIDI
Dopo una debole apertura le borse europee sono passate in positivo. Francoforte è al momento la migliore, il DAX sale di più del 2%. Il declassamento dell'Italia da parte di Standard & Poor's ha pesato solo temporaneamente. Secondo gli operatori la notizia era già in parte scontata nelle quotazioni. A spingere gli acquisti è l'ottimismo su un possibile accordo tra il Governo greco e la troika (UE, BCE e FMI). I mercati scommettono inoltre che la Fed annuncerà domani dei nuovi stimoli per l'economia. Il settore delle utilities guida la lista dei rialzi. Un tribunale ad Amburgo ha messo in dubbio la costituzionalità della tassa sulle barre di combustibile nucleare introdotta dal Governo tedesco. I titoli dei produttori di automobili e di materie prime registrano la ripresa. I bancari sono contrastati. Tra i titoli delle banche francesi BNP Paribas (FR0000131104) perde l'1,4% e Société Générale (FR0000130809) l'1,7%. Secondo quanto riporta il "Financial Times" il gruppo tedesco Siemens (DE0007236101) avrebbe ritirato circa due settimane fa da una banca francese più di €500 milioni per depositarli direttamente presso la BCE. Il conglomerato avrebbe preso la decisione, almeno in parte, perchè avrebbe avuto dei dubbi sulla solidità della banca in questione.

Conto Demo gratuito per provare il trading online ?  – Il broker 24Option sponsor della Juventus FC offre conto demo gratuito e illimitato, puoi investire e guadagnare da casa con un PC o Smartphone con la massima comodità e senza rischio di perdere soldi… Vai al sito >>

Conto Demo gratuito per provare il trading online ?  – Il broker 24Option sponsor della Juventus FC offre conto demo gratuito e illimitato, puoi investire e guadagnare da casa con un PC o Smartphone con la massima comodità e senza rischio di perdere soldi… Vai al sito >>

iQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro