Le borse europee salgono leggermente al giro di boa

I bancari sono contrastati. Bene il settore delle utilities, vendite sull'auto.

CONDIVIDI
Le principali borse europee salgono leggermente al giro di boa. La seduta è stata finora molto volatile. Sul mercato continua a sussitere una forte incertezza a causa della crisi del debito. Gli indici si sono indeboliti dopo le deludenti aste di titoli dell'Italia e della Spagna ma hanno in seguito registrato una nuova ripresa. I bancari sono contrastati. BNP Paribas (FR0000131104) guadagna l'1,4% e Banco Santander (ES0113900J37) lo 0,7%. Lloyds Banking Group (GB0008706128) perde lo 0,5% e Credit Suisse (CH0012138530) l'1,8%. I minerari registrano una ripresa. Anglo American (GB00B1XZS820) guadagna l'1,1% e Rio Tinto (GB0007188757) l'1,3%. Il settore delle utilities guida la lista dei rialzi. BofA Merrill Lynch ha alzato il rating dei titoli di alcuni grandi fornitori europei di energia elettrica e gas. E.ON (DE0007614406), che è stato promosso a "Buy", sale del 2,3%. Male invece il settore dell'auto. BMW (DE0005190003) perde il 2,8%. Citigroup ha tagliato il suo rating sul titolo del costruttore tedesco da "Buy" a "Neutral". Adecco (CH0012138605) guadagna il 4,5%. Il gruppo svizzero ha annunciato un piano di buy-back da €400 milioni.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption