Le borse europee scendono a metà seduta

Vendite su banche e auto. Lagardere crolla a Parigi dopo profit warning.

CONDIVIDI
Le borse europee scendono a metà seduta. L'indice PMI relativo al settore manifatturiero della zona euro è calato ad agosto ai minimi dal settembre del 2009. Sulle borse del Vecchio Continente pesano inoltre i nuovi timori relativi al settore bancario. L'FMI ha avvertito che le banche europee rischiano di dover fronteggiare un deficit di fondi propri di €200 miliardi. Deutsche Bank (DE0005140008) perde il 2,5%, Crédit Agricole (FR0000045072) il 4,3% e Banco Santander (ES0113900J37) il 2%.
I minerari ritracciano sulla scia dei prezzi dei metalli. Anglo American (GB00B1XZS820) perde l'1%, BHP Billiton (GB0000566504) l'1,1%, Rio Tinto (GB0007188757) il 2,1%.
Fiat (IT0001976403) e Peugeot (FR0000121501) perdono rispettivamente il 4,1% e il 3,1%. Citigroup ha tagliato il suo rating sui titoli dei due costruttori di automobili da "Buy" a Hold".
Lagardère (FR0000130213) scende di circa il 10%. Il gruppo francese ha lanciato un profit warning per il 2011.
Inditex
(ES0148396015)
sale dell'1%. Il titolo del gruppo spagnolo entrerà a far parte dell'indice EuroStoxx 50.
Conosci il SOCIAL TRADING ? Scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo su eToro e inzia a copiarli !  Disponibile conto demo gratuito con 100.000€ virtuali. Prova ora >>

Conosci il SOCIAL TRADING ? Scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo su eToro e inzia a copiarli !  Disponibile conto demo gratuito con 100.000€ virtuali. Prova ora >>

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro