Le borse europee scendono a metà seduta

Vendite sui petroliferi. Ancora male Roche. Bene Deutsche Bank e BT Group.

CONDIVIDI
Le borse europee sono a metà seduta negative. Gli scontri in Egitto tra i manifestanti ed i sostenitori del presidente Mubarak stanno diventando sempre più violenti. Gli investitori temono che nel paese nordafricano possa scoppiare una guerra civile. Royal Dutch Shell (GB00B03MLX29) perde il 3,3%. La seconda impresa petrolifera al mondo ha pubblicato una trimestrale al di sotto delle attese degli analisti. Sulla scia di Royal Dutch Shell BP (GB0007980591) perde l'1,5% e Total (FR0000120271) l'1,3%. Ancora male Roche (CH0012032048): -1,3% a CHF 142,10. Société Générale ha tagliato il suo rating sul titolo dell'impresa farmaceutica da "Buy" a "Hold". Unilever (NL0000009348) perde lo 0,9%. Il gigante dei beni di consumo ha avvertito che l'aumento delle spese per le materie prime avrà quest'anno un impatto negativo sulla sua profittabilità.
Deutsche Bank (DE0005140008) sale del 2,2%. La prima banca tedesca ha confermato di attendersi per il 2011 un utile prima delle tasse record. BT Group (GB0030913577) guadagna il 2,6%. L'operatore telefonico ha generato lo scorso trimestre un utile operativo di £1,5 miliardi. Gli analisti avevano previsto £1,45 miliardi.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption