Le borse europee scendono a metà seduta

I titoli dei produttori di automobili guidano la lista dei ribassi. Vendite anche su banche e acciaio.

CONDIVIDI
I principali indici azionari europei scendono a metà seduta negativi. Il FTSE 100 a Londra perde al momento lo 0,2%, il DAX a Francoforte lo 0,9% e il CAC40 a Parigi lo 0,8%. I titoli dei produttori di automobili guidano la lista dei ribassi. Daimler (DE0007100000) perde il 3%, Peugeot (FR0000121501) il 3,6%, Renault (FR0000131906) il 2,8% e Volkswagen (DE0007664005) il 3,4%. Le immatricolazioni sono calate a settembre in Germania del 18%.
Male anche la maggior parte dei bancari. Royal Bank of Scotland (GB0006764012) perde lo 0,9% e Société Générale (FR0000130809) lo 0,8%. La Commissione di esperti incaricata dal Governo svizzero di studiare delle soluzioni per ridurre i rischi delle aziende troppo grandi per fallire ("too big to fail") ha proposto per Credit Suisse (CH0012138530) e UBS (CH0024899483) delle regole più severe di quelle di "Basilea 3". La notizia ha fatto aumentare i timori del mercato sulla capitalizzazione di tutte le banche europee in generale.
Nel settore della siderurgia ArcelorMittal (LU0323134006) scende del 2,2% e ThyssenKrupp (DE0007500001) dello 0,9%. La World Steel Association si attende per il 2011 un rallentamento della domanda globale di acciaio.
Sanofi-Aventis
(FR0000120578)
è stabile. Il gruppo farmaceutico ha lanciato un'Opa ostile su Genzyme (US3729171047).
Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro