eToro

Le borse europee scendono leggermente

Vendite sui titoli dei produttori di materie prime. Bene i bancari. A Francoforte male Infineon.

Dopo aver aperto in rialzo i principali listini azionari europei sono a metà seduta leggermente negativi. Il FTSE 100 a Londra, il CAC40 a Parigi e il DAX a Francoforte perdono al momento circa lo 0,1%. Le vendite colpiscono soprattutto i titoli dei produttori di materie prime. BHP Billiton (GB0000566504) perde lo 0,2%, Xstrata (GB0031411001) l'1,2%, BP (GB0007980591) lo 0,3% e Total (FR0000120271) l'1,2%.
I bancari beneficiano dell'accordo raggiunto tra i membri della zona euro sugli aiuti per la Grecia. Barclays (GB0031348658) guadagna l'1%, Commerzbank (DE0008032004) lo 0,8%, BNP Paribas (FR0000131104) l'1,1% e Banco Santander (ES0113900J37) il 2,3%. UBS (CH0024899483) sale del 3,6%. La banca svizzera annunciato questa mattina di attendersi per il primo trimestre del 2010 un utile ante imposte di almeno CHF 2,5 miliardi.
L'Oréal (FR0000120321) guadagna a Parigi lo 0,6%. UBS consiglia agli investitori l'acquisto del titolo del leader mondiale dei cosmetici nel breve termine.
Infineon (DE0006231004) perde il 2,7%. Bank of America ha tagliato il suo rating sul titolo del secondo produttore europeo di semiconduttori da "Neutral" a "Underperform".
Sainsbury (GB00B019KW72) guadagna a Londra il 2,9%. Bank of America ha alzato il suo rating sul titolo della catena di supermercati da "Underperform" a "Buy".




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Inizia a fare trade con Avatrade X