eToro

Le borse europee scendono leggermente a metà seduta

Male i bancari e Telefonica. Bene i minerari. Volano Siemens e BT.

I principali indici azionari europei scendono leggermente a metà seduta. Il FTSE 100 a Londra perde al momento lo 0,1%, il DAX a Francoforte lo 0,1% e il CAC40 a Parigi lo 0,3%. Sulle borse europee pesano i timori legati alla crisi del debito sovrano. I credit default swaps (CDS) sull'Irlanda, sul Portogallo e sulla Spagna hanno raggiunto oggi un massimo storico. Tra i bancari Barclays (GB0031348658) perde il 2,5%, Deutsche Bank (DE0005140008) l'1,3% e Société Générale (FR0000130809) il 2,1%.
I minerari beneficiano dell'aumento dei prezzi dei metalli. Anglo American (GB00B1XZS820) guadagna l'1,8%, BHP Billiton (GB0000566504) lo 0,7% e Rio Tinto (GB0007188757) l'1,5%.
Siemens
(DE0007236101) guadagna il 2,9%. Il conglomerato ha pubblicato dei dati di bilancio migliori delle attese ed annunciato un forte aumento del suo dividendo.
BT Group
(GB0030913577) sale del 5,1%. L'operatore telefonico ha alzato le sue stime per l'intero esercizio.
Aegon (NL0000301760) sale del 2,4%. Il gruppo assicurativo ha aumentato lo scorso trimestre il suo utile a €657 milioni. Gli analisti avevano atteso solamente €262 milioni. Telefónica (ES0178430E18) scende dell'1,7%. La compagnia spagnola ha aumentato nel terzo trimestre l'utile meno di quanto previsto dagli analisti.
Alcatel-Lucent (FR0000130007) perde il 2,2%. Cisco Systems (US17275R1023) ha fornito un debole outlook, il suo titolo è crollato ieri nel dopo-borsa.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Inizia a fare trade con Avatrade X