Le borse europee si indeboliscono

In rosso la maggior parte dei bancari. In ripresa i minerari ed i petroliferi. Bene Vivendi, male ThyssenKrupp.

CONDIVIDI
Le principali borse europee hanno ridotto i loro guadagni. L'indice ZEW relativo alla fiducia degli investitori istituzionali tedeschi è crollato questo mese rispetto ad aprile da 23,4 punti a 10,8 punti. La notizia ha compensato i positivi dati sul PIL della Germania e dell'intera zona euro. La maggior parte dei bancari è passata in rosso. Barclays (GB0031348658) perde l'1,7%, Commerzbank (DE0008032004) l'1,7% e Crédit Agricole (FR0000045072) il 2,7%. I minerari ed i petroliferi registrano una moderata ripresa. Nel settore minerario Anglo American (GB00B1XZS820) guadagna lo 0,6% e BHP Billiton (GB0000566504) lo 0,3%. Nel settore petrolifero BP (GB0007980591) guadagna lo 0,4% e Total (FR0000120271) lo 0,9%.
Vivendi
(FR0000127771)
guadagna il 4,2%. Il conglomerato francese ha pubblicato dei dati di bilancio migliori delle previsioni degli analisti. ThyssenKrupp (DE0007500001) perde il 4,7%. Il produttore d'acciaio ha chiuso il suo secondo trimestre fiscale in rosso di €587 milioni.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro