Le borse europee si mantengono positive

I bancari ed i minerari registrano una ripresa. A Francoforte brilla Deutsche Boerse. Male Nestlé e Sanofi-Aventis.

CONDIVIDI
I principali indici azionari europei sono a metà seduta positivi. Il FTSE 100 a Londra guadagna al momento lo 0,6%, il DAX a Francoforte lo 0,2% e il CAC40 a Parigi lo 0,3%. Gli investitori attendono con tensione il rapporto sul mercato del lavoro negli USA che verrà pubblicato alle 14:30 (in Italia). Dopo il massacro di ieri la maggior parte dei bancari registra una ripresa. Lloyds Banking Group (GB0008706128) guadagna il 3,4%, Commerzbank (DE0008032004) l'1,9% e BNP Paribas (FR0000131104) il 2,7%. Il settore dell'auto beneficia del positivo andamento delle vendite negli USA a giugno. BMW (DE0005190003) sale dell'1% e Daimler (DE0007100000) dell'1,7%. Tra i minerari BHP Billiton (GB0000566504) guadagna l'1,3% e Xstrata (GB0031411001) il 3,8%. Il Governo australiano ha raggiunto un accordo con le imprese minerarie sulla tassa straordinaria sugli utili dei produttori di materie prime.
Deutsche Boerse (DE0005810055) guadagna il 3,4%. Morgan Stanley ha alzato il suo rating sul titolo dell'operatore di borsa da "Equal-weight" ad "Overweight".
ThyssenKrupp (DE0007500001) sale del 2,1%. Goldman Sachs ha alzato il suo rating sul titolo del produttore d'acciaio da "Neutral" a "Buy".
Nestlé (CH0012056047) perde il 2,2%. Morgan Stanley ha tagliato il suo rating sul titolo del colosso dell'industria alimentare da "Overweight" ad "Equal-weight".
Sanofi-Aventis (FR0000120578) perde il 2,2%. Secondo "Bloomberg" l'impresa farmaceutica starebbe preparando un'acquisizione negli USA che potrebbe raggiungere un volume di $20 miliardi.
Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro