Le borse europee si mantengono positive

Bene i bancari ed i minerari. Male controtendenza Salzgitter e Veolia.

CONDIVIDI
I principali listini azionari europei sono a metà seduta positivi. Il FTSE 100 a Londra guadagna al momento lo 0,6%, il DAX a Francoforte lo 0,4% e il CAC40 a Parigi lo 0,7%. Il mercato attende con tensione i dati sull'occupazione negli USA che verranno pubblicati alle 14:30 (ora italiana).
I bancari guidano la lista dei rialzi. Barclays (GB0031348658) guadagna l'1,7%, Royal Bank of Scotland (GB0006764012) l'1,8%, Commerzbank (DE0008032004) il 3,8%, Société Générale (FR0000130809) l'1,6% e Intesa Sanpaolo (IT0000072618) il 2,4%. Il settore beneficia del calo dei timori legati alla crisi della Grecia.
L'aumento dei prezzi dei metalli spinge i minerari. Anglo American (GB00B1XZS820) guadagna il 2%, Rio Tinto (GB0007188757) il 2,1% e Xstrata (GB0031411001) il 3,3%.
Salzgitter (DE0006202005) perde a Francoforte lo 0,4%. Il gigante dell'acciaio ha registrato lo scorso anno delle perdite superiori alle attese degli analisti.
Veolia Environment (FR0000124141) perde a Parigi il 3,9%. Il leader a livello mondiale dei servizi per l'ambiente ha pubblicato oggi dei dati di bilancio inferiori alle previsioni del mercato.
Finmeccanica (IT0001407847) sale a Milano dell'1,3%. Il gruppo italiano ha aumentato lo scorso anno l'utile netto del 16% ed i ricavi del 21%.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption