Le borse europee si riprendono

Le operazioni di M&A sostengono gli indici del Vecchio Continente. Restano deboli i bancari.

CONDIVIDI
La maggior parte delle borse europee sale a metà seduta. Al momento sono in rosso solo Parigi e Zurigo. A sostenere gli indici del Vecchio Continente sono le operazioni di M&A (Merger and Acquisition). Vodafone (GB00B16GWD56) sale a Londra dello 0,9%. Il gruppo britannico ha venduto la sua partecipazione in SFR a Vivendi (FR0000127771) per €7,95 miliardi. Rhodia (FR0010479956) esplode di circa il 50%. Solvay (BE0003470755) ha annunciato che acquisterà la rivale francese per €3,4 miliardi. I minerari ed i petroliferi beneficiano dell'aumento dei prezzi delle materie prime. BHP Billiton (GB0000566504) guadagna lo 0,6%, Rio Tinto (GB0007188757) l'1,6% e BP (GB0007980591) lo 0,8%. Il prezzo del petrolio è salito oggi al di sopra di $108 al barile. Il settore bancario resta debole anche se ha ridotto le perdite. A Milano Banca MPS (IT0001334587) scende dell'1,7%. Secondo quanto riporta "La Stampa" il Consiglio di amministrazione della banca senese potrebbe approvare un aumento di capitale da €2 miliardi a metà maggio.

Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro