Le borse europee si riscattano, Madrid e Atene le migliori

Rimbalzano i bancari. Volano Repsol e Peugeot.

CONDIVIDI
Quasi tutti i principali indici azionari europei hanno chiuso oggi in rialzo. Il FTSE 100 a Londra ha guadagnato lo 0,3%, il DAX a Francoforte lo 0,7%, il CAC40 a Parigi lo 0,4%, il FTSE MIB a Milano l'1,7% e l'IBEX 35 a Madrid il 3,4%. Lo SMI a Zurigo ha perso lo 0,2%. La seduta è stata molto volatile. A sostenere le borse europee nel pomeriggio sono state le voci secondo cui Evangelos Venizelos, leader del partito socialista greco, potrebbe riuscire a formare un nuovo governo di coalizione. L'indice ASE ha chiuso ad Atene in rialzo del 4,2%.
I bancari sono rimbalzati. Barclays (GB0031348658) ha guadagnato il 3,2%, Deutsche Bank (DE0005140008) il 2,7%, Société Générale (FR0000130809) il 4,5% e UBS (CH0024899483) il 3,4%.
UniCredit (IT0000064854) ha guadagnato il 6,8%. La prima banca italiana ha aumentato nel primo trimestre del 2012 il suo utile netto del 12,8% a €914 milioni. Gli analisti avevano atteso €805 milioni.
Bankia (ES0113307039) ha perso l'1,2%. L'istuto di credito è stato parzialmente nazionalizzato dal Governo spagnolo.
Repsol (ES0173516115) ha guadagnato l'8,2%. Il gruppo petrolifero ha aumentato nel primo trimestre l'utile del 3,5% a €792 milioni. Gli analisti avevano atteso €481 milioni.
Deutsche Telekom (DE0005557508) ha guadagnato il 3%. L'operatore telefonico tedesco ha annunciato dei solidi dati di bilancio per il primo trimestre e confermato i suoi target.
Pirelli (IT0000072725) ha perso il 9,5%. Il produttore di pneumatici ha tagliato le sue stime sui volumi e sui ricavi nel 2012.
Peugeot (FR0000121501) ha guadagnato l'8,1%. UBS ha alzato il suo rating sul titolo del costruttore di automobili da "Neutral" a "Buy".
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro