Le borse europee tornano a salire, bene i minerari, sgomma BMW

Londra ha guadagnato lo 0,6%, Francoforte l'1,3%, Parigi lo 0,5%, Zurigo lo 0,2%, Madrid lo 0,7% e Milano l'1,8%.

CONDIVIDI
Tutti i principali indici azionari europei hanno chiuso oggi in rialzo. Il FTSE 100 a Londra ha guadagnato lo 0,6%, il DAX a Francoforte l'1,3%, il CAC40 a Parigi lo 0,5%, lo SMI a Zurigo lo 0,2%, l'IBEX 35 a Madrid lo 0,7% e il FTSE MIB a Milano l'1,8%.
Moody's
ha tagliato anche il rating dell'Irlanda a livello "junk", i timori relativi alla situazione dell'Italia si sono però ulteriormente ridotti. Il Ministro dell'Economia, Giulio Tremonti, ha dichiarato che Il decreto per il pareggio di bilancio sarà approvato entro venerdì. Le borse del Vecchio Continente hanno inoltre beneficiato delle indicazioni arrivate da Ben Bernanke. Il Presidente della Fed ha dichiarato di non escludere degli ulteriori stimoli per l'economia in caso le condizioni dovessero deteriorare.
L'aumento dei prezzi dei metalli ha spinto i minerari. Anglo American (GB00B1XZS820) ha guadagnato l'1,4%, BHP Billiton (GB0000566504) l'1,6%, Rio Tinto (GB0007188757) l'1,2% e Xstrata (GB0031411001) il 2,6%.
BMW (DE0005190003) ha guadagnato il 4,4%. Exane BNP Paribas ha alzato il suo rating sul titolo del costruttore di automobili da "Underperform" a "Neutral".
Carrefour (FR0000120172) ha guadagnato l'1,8%. Il colosso della distribuzione si attende per il primo semestre un calo dell'utile operativo del 23% ma ha tuttavia confermato i suoi obiettivi per l'intero 2011.
L'Oréal
(FR0000120321)
ha perso il 3,5%. Il leader a livello mondiale dei cosmetici ha aumentato nel secondo trimestre i suoi ricavi di solo lo 0,9%.
ASML (NL0000334365) ha perso il 2,7%. Gli ordini del primo fornitore europeo di infrastrutture per la produzione di semiconduttori hanno registrato lo scorso trimestre un andamento inferiore alle previsioni degli analisti.
Burberry
(GB0031743007) ha guadagnato il 6,5%. L'impresa britannica ha aumentato lo scorso trimestre i suoi ricavi a 367 milioni di sterline. Gli analisti avevano previsto 344 milioni di sterline. Tra gli altri titoli del settore del lusso LVMH (FR0000121014) ha chiuso in rialzo dell'1,9%, PPR (FR0000121485) del 2% e Swatch (CH0012255151) del 2,6%.
Nokia (FI0009000681) ha perso il 3,1%. J.P. Morgan ha tagliato il suo rating per il titolo dell'impresa finlandese a €3,50.
Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro