L'euro affonda al di sotto di 1,34 dollari

Sulla valuta europea pesano i nuovi timori relativi alla crisi della Grecia.

CONDIVIDI
L'euro registra oggi delle forti perdite. La valuta europea è scesa fino 1,3366 dollari. La Banca Centrale Europea aveva fissato giovedì scorso il cambio euro-dollaro a 1,3468 (mercoledì: 1,3479). Sull'euro pesano i nuovi timori relativi alla crisi della Grecia. Secondo quanto riporta "Market News International" Atene vorrebbe rinegoziare l'accordo stretto lo scorso mese tra l'Unione Europea ed il Fondo Monetario Internazionale relativo ad un suo possibile salvataggio. La Grecia vorrebbe infatti evitare un intervento del Fondo Monetario Internazionale perchè riterrebbe troppo dure le sue condizioni. Il "Daily Telegraph" scrive da parte sua che dallo scorso gennaio €8 miliardi hanno lasciato la Grecia per essere depositati soprattutto in Svizzera. Secondo quanto riporta infine il "Financial Times" la Germania sarebbe in disaccordo con gli altri partner europei sugli interessi che la Grecia dovrebbe pagare in caso avesse bisogno di un prestito di emergenza. La Germania vorrebbe che Atene paghi un interesse tra il 6% e il 6,5%, conforme all'attuale rendimento dei bonds greci a dieci anni. La maggior parte degli altri paesi europei sarebbero invece pronti a far pagare alla Grecia un interesse tra il 4% e il 4,5%.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro