L’euro affonda al di sotto di quota 1,25 dollari

Un laptop mostra un grafico

L’euro è caduto oggi per la prima volta dal marzo del 2009 al di sotto di quota 1,25 dollari. La valuta europea è scesa fino a 1,2457 dollari. La Banca Centrale Europea aveva fissato a ieri il cambio euro-dollaro a 1,2587 (mercoledì: 1,2686). I timori relativi alla crisi del debito sovrano sono oggi sensibilmente riaumentati. Josef Ackermann, il CEO di Deutsche Bank (DE0005140008), ha espresso scetticismo sulle capacità della Grecia di risanare i suoi conti pubblici. Da notare è a proposito che l’istituto di credito tedesco è uno dei principali consulenti del Governo greco. Ackermann era volato personalmente ad Atene alla fine dello scorso febbraio a dare consigli al Premier George Papandreou quando la crisi aveva iniziato a divenire drammatica.

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

Deposito minimo 50$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100€
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Borse Europee

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.