L'euro affonda, minimi da cinque settimane sul dollaro

La valuta europea è scesa fino a 1,3013 dollari.

CONDIVIDI
L'euro continua ad indebolirsi. La valuta europea è scesa nel pomeriggio fino a 1,3013 dollari ovvero ai suoi più bassi livelli da cinque settimane. La Banca Centrale Europea aveva fissato ieri il cambio euro-dollaro a 1,3213 (martedì: 1,3421). Sull'euro pesano i timori legati alla crisi del debito sovrano. I credit default swaps (CDS) sul debito del Belgio hanno raggiunto oggi un nuovo massimo storico. Le obbligazioni portoghesi soffrono dopo il forte aumento dei rendimenti nell'asta di ieri. Il dollaro beneficia allo stesso tempo dell'aumento della fiducia degli investitori nell'economia statunitense.

Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro