L'euro scende ai minimi da settembre 2010

CONDIVIDI
L'euro continua ad indebolirsi. La valuta europea è scesa oggi fino a 1,2862 dollari ovvero ai minimi dal settembre del 2010. La Banca Centrale Europea aveva fissato ieri il cambio euro-dollaro a 1,3074 (martedì: 1,3069). L'esito dell'ultima asta di titoli di Stato dell'Italia non ha potuto tranquillizzare i mercati. I rendimenti sono scesi ma meno di quanto sperato dagli investitori. Anche la domanda non è stata eccezionale. Gli operatori fanno inoltre notare che i bassi volumi di scambio favoriscono attualmente il calo dell'euro.

I CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria.Il 66% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore. Prima di investire assicurati di comprendere come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

I CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria.Il 66% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore. Prima di investire assicurati di comprendere come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
+