L'euro scende fino a 1,32 dollari

L'euro è sceso questa mattina fino a circa 1,32 dollari. La Banca Centrale Europea aveva fissato ieri il cambio euro-dollaro a 1,3363 (lunedì: 1,3280). Barack Obama ha raggiunto un accordo di compromesso con i Repubblicani per prolungare di due anni i tagli fiscali concessi durante l'amministrazione George W. Bush. La notizia sostiene il biglietto verde. Sull'euro pesano allo stesso tempo le divergenze all'interno dell'Unione Europea su come affrontare la crisi del debito sovrano.
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS