L'euro scivola al di sotto di 1,29 dollari su timori Portogallo

La valuta europea è scesa questa mattina fino a 1,2860 dollari.

CONDIVIDI
L'euro si indebolisce anche oggi. La valuta europea è scesa questa mattina fino a 1,2860 dollari ovvero ai suoi più bassi livelli da quattro mesi. La Banca Centrale Europea aveva fissato venerdì scorso il cambio euro-dollaro a 1,2961 (giovedì: 1,3091). Sull'euro continuano a pesare i timori legati alla crisi del debito sovrano. Secondo quanto riporta il settimanale tedesco "Der Spiegel" nella sua ultima edizione la Francia e la Germania starebbero cercando di convincere il Portogallo a ricorrere al fondo salva-stati predisposto dall'Unione Europea (per ulteriori dettagli: Crisi: Berlino e Parigi premono su Lisbona affinchè accetti aiuti europei).

Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro