eToro

L'euro si stabilizzato attorno quota 1,35 dollari

Alcuni operatori credono che la valuta europea possa testare durante le prossime settimane quota 1,30 dollari.

L'euro si è stabilizzato poco al di sotto di 1,35 dollari. La valuta europea era scesa in precedenza fino a 1,3443 dollari ovvero ai suoi più bassi livelli dal 17 maggio del 2009. La Banca Centrale Europea aveva fissato ieri a metà giornata il cambio euro-dollaro a 1,3567 (mercoledì: 1,3726). La Federal Reserve ha alzato a sorpesa il tasso di sconto di un quarto di punto, dallo 0,50% allo 0,75%. Il mercato teme ora che la Banca Centrale degli USA possa adottare una politica monetaria più restrittiva prima del previsto. Sull'euro continua inoltre a pesare l'incertezza relativa ai conti pubblici dei paesi più "deboli" dell'UE. Alcuni operatori credono che a causa dei timori legati ad un possibile aumento dei tassi d'interesse negli USA e alla crisi della Grecia l'euro possa testare durante le prossime settimane quota 1,30 dollari.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Inizia a fare trade con Avatrade X