L'euro torna sotto pressione

La valuta europea è riscesa al di sotto di 1,27 dollari.

CONDIVIDI
Dopo il rally di ieri l'euro ha ripreso velocemente il suo trend negativo. La valuta europea è riscesa oggi fino a 1,2667 dollari la. La Banca Centrale Europea aveva fissato a ieri il cambio euro-dollaro a 1,2969 (venerdì: 1,2746). Sul mercato continua ad esserci una forte insicurezza sugli ulteriori possibili sviluppi nella crisi del debito sovrano. Moody's ha avvertito che potrebbe tagliare il rating della Grecia e del Portogallo. Axel Weber, il numero uno della Bundesbank, ha inoltre criticato l'acquisto di titoli di debito da parte della Banca Centrale Europea.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption