L'euro torna sotto pressione

La valuta europea è scesa fino a 1,2177 dollari.

CONDIVIDI
L'euro è tornato sotto pressione. La valuta europea è scesa fino a 1,2177 dollari. La Banca Centrale Europea aveva fissato ieri il cambio euro-dollaro a 1,2339 (venerdì: 1,2294). Sui mercati stanno crescendo i dubbi relativi alle prospettive dell'economia. In base alle nuove stime del Conference Board il Superindice per la Cina è aumentato ad aprile di solo lo 0,3%. A marzo l'aumento era stato dell'1,2%. Sull'euro pesano oggi inoltre i timori legati alla prossima scadenza del programma di prestiti da €442 miliardi della Banca Centrale Europea.
Inizia con un conto demo da 100.000€ per fare pratica sul trading. In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

Inizia con un conto demo da 100.000€ per fare pratica sul trading. In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro