L'Europa si prepara all'uscita della Grecia dall'euro

Secondo il commissario europeo al commercio De Gucht Bruxelles e la BCE starebbero studiando un piano di emergenza.

CONDIVIDI
Bruxelles e la Banca Centrale Europea stanno studiando dei diversi scenari per l'eventuale uscita della Grecia dalla zona euro. Lo ha dichiarato Karel De Gucht, il commissario europeo al commercio, in un'intervista al quotidiano belga "De Standaard". Si tratta della prima volta che un alto funzionario europeo conferma l'esistenza di un piano di emergenza per fare fronte ad una tale eventualità. "Un anno e mezzo fa ci poteva essere il rischio di un effetto domino, ma oggi ci sono, all'interno sia della BCE che della Commissione europea, dei servizi che stanno lavorando su scenari d'emergenza nel caso la Grecia non ce la faccia", ha spiegato De Gucht aggiungendo che "un'uscita della Grecia non significa la fine dell'euro, come qualcuno sostiene".
Anche la Germania sembra starsi preparando ad un'uscita di Atene dall'euro. Silke Bruns, portavoce del Ministero tedesco delle Finanze della Germania ha dichiarato che Berlino si prepara ad ogni eventualità. Secondo la Bruns negli ultimi due anni sarebbe stato fatto tutto il possibile per tenere la Grecia nella zona euro, il Governo tedesco avrebbe la responsabilità nei confronti dei suoi cittadini di essere pronto ad ogni eventualità.
L'agenzia stampa "Reuters" riporta infine che De La Rue (GB00B3DGH821), leader mondiale nella stampa di banconote, si starebbe preparando a stampare dracme nel caso in cui la Grecia dovesse uscire dalla zona euro.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption